RSS

L’arte di arrangiarsi

Girato a Catania

Anno 1954
Durata 95 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Luigi Zampa
Soggetto Vitaliano Brancati
Sceneggiatura Vitaliano Brancati
Fotografia Marco Scarpelli
Montaggio Eraldo Da Roma
Musiche Alessandro Cicognini
Scenografia Mario Chiari, Mario Garbuglia
Costumi Piero Tosi
Interpreti e personaggi
  • Alberto Sordi: Rosario Scimoni
  • Franco Coop
  • Armenia Balducci
  • Elli Parvo
  • Marco Guglielmi
  • Gaetano Verna
  • Turi Pandolfini
  • Franco Jamonte
  • Armenia Balducci
  • Gino Buzzanca
  • Franco Migliacci
  • Carlo Sposito
  • Piero Pastore
  • Giacomo Furia
  • Nando Bruno

Arrestato per truffa, il catanese Rosario Scimoni, detto Sasà, rievoca le tappe della sua vita di trasformista dal 1912 al 1953: complice della mafia, socialista, interventista e poi pacifista, fascista fervente, iscritto al PCI e, dopo il ’48, alla DC.

Scarcerato, fonda il partito degli ex carcerati. In un certo senso è il film postumo del siciliano Vitaliano Brancati che morì nel 1954 a 47 anni, grave perdita per la letteratura erotico-satirica, il teatro e il cinema italiano.

È anche il vero atto di nascita del 35enne Sordi come maschera emblematica in una commedia il cui titolo riassume nel bene e nel male il vanto e la vergogna dell’italiano medio. Pur smussando nei risvolti patetici l’acre moralismo di Brancati che gli aveva già fornito i copioni di Anni difficili e Anni facili, la regia di Zampa va egualmente a segno, grazie anche a Sordi che la fa da padrone.

Pronto alla fine del ’54, uscì nella primavera del 1955 dopo tagli di censura.

ALCUNE SCENE DEL FILM


 

suono
http://
 

I commenti sono chiusi.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: