RSS

Paolo il caldo

Girato a Catania e Forza D’Agrò

Anno 1973
Durata 104 min
Genere commedia
Regia Marco Vicario
Soggetto Vitaliano Brancati
Sceneggiatura Marco Vicario
Interpreti e personaggi
  • Giancarlo Giannini: Paolo Castorini
  • Rossana Podestà: Lilia
  • Riccardo Cucciolla: padre di Paolo
  • Lionel Stander: barone Castorini
  • Gastone Moschin: zio Edmondo
  • Adriana Asti: Beatrice
  • Marianne Comtell: madre di Paolo
  • Vittorio Caprioli: farmacista
  • Ornella Muti: Giovanna
  • Barbara Bach: Anna, nipote del farmacista
  • Neda Arneric: Caterina,moglie di Paolo
  • Dori Dorika: la suora

Il film è ambientato a Catania, nella Sicilia a cavallo dell’ultima guerra.

L’arrogante e sifilitico barone Castorini (Lionel Stander) viene offeso a morte dal farmacista (Vittorio Caprioli) del paese. Il più violento dei due figli, Edmondo (Gastone Moschin), lo vendica distruggendo meticolosamente la farmacia sotto gli occhi di mezzo paese.

L’altro figlio, Michele (Riccardo Cucciolla), mite e di idee socialiste, è padre del piccolo Paolo che ha le sue prime esperienze sessuali con la serva Giovanna (Ornella Muti).

Paolo cresce ed eredita la lussuria, l’arroganza e la dipendenza dal sesso di famiglia.

Il padre muore suicida e lui parte per Roma.

Qui, incontra Lilia (Rossana Podestà) con cui ha una travolgente quanto manesca storia d’amore.

E di donna in donna e di avventura in avventura passa in ozio parecchi anni a Roma finché, un giorno, un telegramma dello zio Edmondo lo riporta a Catania.

Tornato a Catania per la morte della madre, decide di sposare la graziosa ed ingenua nipote di un farmacista.

La moglie, conscia di non riuscire ad essere la donna che lui vuole, lo abbandona.

Solo e disperato, irrimediabilmente schiavo dei sensi, incapace di ripristinare il dominio della ragione e di seguire i consigli paterni, Paolo sa di essere condannato, come i suoi squallidi parenti.

ALCUNE SCENE DEL FILM


 

I commenti sono chiusi.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: