RSS

Tano da morire

Girato a Palermo
Lingua originale italiano
Paese Italia
Anno 1997
Durata 74 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia, musical
Regia Roberta Torre
Soggetto Roberta Torre
Sceneggiatura Roberta Torre, Gianluca Sodaro,Enzo Paglino
Produttore Donatella Palermo, Loes Kamsteeg
Casa diproduzione A.S.P. – Rai Tre – Dania Film – VIP National Audiovisual – Lucky Red – TELE+
Distribuzione(Italia) Lucky Red
Fotografia Daniele Ciprì
Montaggio Giogiò Franchini
Effetti speciali Giovanni Corridori
Musiche Nino D’Angelo
Scenografia Fabrizio Lupo, Claudio Russo
Costumi Antonella Cannarozzi
Interpreti e personaggi
  • Ciccio Guarino: Tano Guarrasi
  • Mimma de Rosalia: Franca Guarrasi, sorella di Tano
  • Enzo Paglino: narratore
  • Adele Liotta: sorella di Tano
  • Mariella Aliotta: sorella di Tano
  • Annamaria Gonfalone: sorella di Tano
  • Francesca Di Cesare: Anna, figlia di Tano
  • Antonina Uzzo: Concetta, moglie di Tano
  • Maurizio Testa: figlioccio di Tano
  • Vito Caldarella: membro della Famiglia
  • Giorgio Caldarella: membro della Famiglia
  • Carlo Caldarelli: membro della Famiglia
  • Lisa Santoro: Pina la parrucchiera
  • Rosa Teriaca: donna d’onore
  • Eleonora Teriaca: donna d’onore
  • Anna Pullara: donna d’onore
  • Elena Aliotta: donna d’onore
  • Maria Vanvarà: donna d’onore
  • Concetta Alfano: donna d’onore
  • Cristina Drago: donna d’onore
  • Pasquale Tranchina: amico di Tano
  • Ettore Mazza: amico di Tano
  • Enzo Scala: amico di Tano
  • Lorenzo La Rosa: amico di Tano
  • Massimo Pullara: giornalista
  • Francesco Azzaro: killer di Tano
  • Antonio Ardizzone: cantante mafioso
  • Gino Sandrelli: cantante mafioso
  • Domenico Florio: mafioso spettatore
  • Toni Gambino: mafioso spettatore
  • Antonietta Bonetti Scalisi: poetessa antimafia
  • Vito Fessina: mafioso ballerino
  • Gaetano la Piana: mafioso ballerino
  • Ettore Bravo: mafioso ballerino
  • Carlo Casarubea: mafioso ballerino
  • Vincenzo Corrao: mafioso ballerino
  • Leonardo Siciliano: mafioso ballerino
  • Mariano Palma: mafioso bellarino
  • Nicola Marchese: mafioso ballerino
  • Gaspare Mazzotto: marito di Franca
  • Franco Meta: cantante del matrimonio
  • Vincenzo di Lorenzo: Don Paliddu Ballizza
  • Giacomo D’Ignoto: Marcianò, il verduraio
  • Carmelo Pipitò: killer
  • Peppuccio Aliotta: killer
  • Salvatore Teriaca: Raffaele l’Ammacato
  • Filippo Teriaca: “‘O rap ‘e Tano”
Premi
  • 2 David di Donatello 1998: miglior regista 

Il film racconta una storia drammatica in maniera grottesca, quasi un musical demenziale. Don Tano Guarrasi, boss mafioso, viene ucciso da un killer nella sua macelleria, nel quartiere della Vucciaria, a Palermo. Parenti ed amici ricordano le sue “gesta”.

Le sue sorelle raccontano dello stretto e quasi morboso legame che le teneva legate a lui (sotto sotto ora si sentono più libere).

Tano era un “associato” alla mafia, ma non troppo importante, perciò viene eliminato, forse per qualche ‘sgarro’. Sarà proprio un ragazzo introdottosi in casa per far la corte alla sua non avvenente figlia ad ucciderlo. Il tutto condito da canzoni e balletti strappalacrime o esageratamente kitch.

UNO SPEZZONE DEL FILM

 

I commenti sono chiusi.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: